ASD Pontevalleceppi - Prima Squadra

24° giornata campionato di Eccellenza stagione 2018/2019

Eccellenza Umbra – 24a giornata: Ponte Valleceppi – Massa Martana 1 – 0

ECCELLENZA – GIORNATA 24

PONTE VALLECEPPI – MASSA MARTANA 1 – 0

PONTE VALLECEPPI (5-3-2): 1 Biscarini; 2 Potenza, 5 Ragnacci, 6 Vergaini, 3 Mattia, 11 Polidoro (22′ st 17 Ricci); 10 Sinisi (34′ pt 16 Cecchini), 4 Fanini, 8 Giambattista; 7 Urbanelli (45′ st 15 Betti), 9 Marri (32′ st 18 Regnicoli). A disp: 12 Cappuccinello, 13 Lazzarini, 14 Battaglini, 19 Mancinelli, 20 Monni. All. Ciucarelli

MASSA MARTANA (4-4-2): 1 Tamburini (1′ st 12 Luciani); 2 Vichi, 6 Alabastri, 5 Bertoldi, 3 Bietolini (1′ st 16 Pugnali); 4 Prudenzi (28′ st 20 Ferrante), 7 Marco Angeli, 8 De Santis, 11 Alessandro Angeli; 9 Giuntini, 10 Manni (1′ st 18 Gesuele). A disp: 13 Benedetti, 14 Marigliano, 15 Ambrosetti, 17 El Bouhali, 19 Monaco. All. Corradetti

ARBITRO: Sig. Dini di Città di Castello (assistenti: Sig. Biagiotti e Sig. Casagrande di Gubbio)

MARCATORI: 31′ pt Giambattista

NOTE: Spettatori 250 circa. Espulso Giuntini per doppia ammonizione al 20′ pt; al 27′ st allontanato dalla panchina un dirigente del Massa Martana. Ammoniti: Marri e Fanini (Pvc); Tamburini, Vichi, Bertoldi e Giuntini (MM)

PONTE VALLECEPPI – Dal vangelo secondo Giambattista! Ancora un tiro dalla distanza, ancora un gol di Elia, ancora 3 punti, stavolta davvero pesantissimi. Il Ponte Valleceppi batte per 1-0 il Massa Martana, incanala la seconda vittoria consecutiva e opera il sorpasso vincendo il primo dei 5 scontri diretti che varranno la salvezza. Decide sempre lui, il classe 1999 Elia Giambattista, che stavolta ha convinto anche gli scettici tirando fuori il coniglio dal cilindro in una partita tesissima, perché il Massa Martana, in 10 già dopo 20 minuti, se l’è giocata fino alla fine. Ma riavvolgiamo il nastro partendo dalle formazioni: mister Ciucarelli copia e incolla la formazione uscita a pancia piena da Spoleto. Stessa panchina pure (il tecnico effettuerà anche le stesse identiche sostituzioni del match precedente) con l’unica variante del secondo portiere con il classe 2001 Cappuccinello preferito a Guerri per avere un’opzione in più in chiave fuoriquota. Nel Massa Martana recupera Prudenzi, ma non ce la fanno Bagnato, Nulli Costantini e Fenici. Gesuele parte dalla panchina. Avvio teso, complice la posta in palio, e al 12′ Giuntini sfonda in area da sinistra, palla dietro a Alessandro Angeli che non controlla bene, Marco Angeli serve Manni e destro a giro largo del numero 10 che si perde sul fondo. Reazione ponteggiana due minuti dopo con Potenza che libera Sinisi, rasoterra destro sul primo palo del fantasista e Tamburini devia in angolo. Nell’occasione nota di merito per il portiere che suggerisce la deviazione alla terna arbitrale, che aveva assegnato la rimessa dal fondo. Al 20′ la svolta del match, Giuntini, ammonito 5 minuti prima, va a contatto con Ragnacci in area locale, per il signor Dini di Città di Castello ci sono gli estremi per il secondo giallo e Massa Martana in 10 tra le feroci proteste del pubblico ospite. Il Massa regge l’urto fino al 31′, quando i biancorossi la sbloccano. Fanini si gira in posizione centrale e imbuca per Urbanelli, controllo e sponda per Giambattista e bastonata col destro, un po’ alla Gerrard (il suo idolo) del classe 1999 che s’insacca imparabilmente all’angolino. Secondo gol pesante di fila per Elia Giambattista che, dopo il secondo posto di questa settimana, si candida di diritto al miglior gol per la prossima. Per il Ponte Valleceppi la gara si mette in discesa, anche se i padroni di casa perdono Sinisi per infortunio (al suo posto dentro Cecchini); altra fiammata al 37′ con Marri che scucchiaia per Urbanelli, accelerazione bruciante e botta col destro sporcata da Bertoldi, provvidenziale il suo recupero a deviare in angolo. Si va al riposo col Ponte Valleceppi avanti 1-0. Ripresa che inizia con tre novità nel Massa Martana che getta nella mischia il portierino Luciani per Tamburini, Pugnali nel ruolo di terzino destro al posto di Bietolini, con Vichi che va a sinistra e Gesuele per Manni in attacco. Al 5′ punizione dai 30 metri di Fanini con palla che sorvola di poco la traversa. Minuto 14′, bella combinazione tra Fanini che inizia e chiude l’azione, e Marri, che serve il compagno di tacco, e poi rasoterra a giro col destro dello stesso Fanini bloccato agevolmente da Luciani. Al 19′ si vede anche il Massa Martana con Alessandro Angeli che scippa palla a Ragnacci sull’out di sinistra, entra in area e batte col destro trovando la pronta respinta di Biscarini. Passano 5 minuti ed è ancora il numero 11 rossoblù a provarci su punizione ma il suo destro si perde alto sopra la traversa. Capitolo sostituzioni: nel Ponte Valleceppi Ciucarelli richiama Polidoro e inserisce Ricci (positivo il suo ingresso in campo con buona personalità) e poi getta nella mischia Regnicoli (che entrerà bene) al posto di Marri. Nel Massa fuori Prudenzi e dentro Ferrante, più offensivo, per tentare il tutto per tutto. I padroni di casa stringono i denti e soffrono ma, in ripartenza, collezionano due ghiotte chance per chiuderla. La prima al 37′ quando Regnicoli sponda a destra per Cecchini, controllo, destro da posizione favorevole alto di non molto. E poi quella più clamorosa, al 90′ con Vergaini che va in anticipo e ribalta l’azione innescando un 3 contro 1 a campo aperto, palla dal numero 6 a Regnicoli e fuga, Bobo apparecchia per Urbanelli che, probabilmente stremato, segue bene l’azione, si presenta a tu per tu con Luciani, ma apre troppo il rasoterra in diagonale col destro, sparando a lato. Nulla più fino al triplice fischio con il Ponte Valleceppi che festeggia, ma non troppo, come chiede Ciucarelli, una vittoria fondamentale che catapulta i biancorossi momentaneamente fuori dai play out.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
200 VOLTE MARRI... GRANDE CAPITANO!
200 VOLTE MARRI... GRANDE CAPITANO!
200 VOLTE MARRI... GRANDE CAPITANO!