ASD Pontevalleceppi - Prima Squadra

21° giornata campionato di Eccellenza stagione 2018/2019

Eccellenza Umbra – 21a giornata: Orvietana – Ponte Valleceppi 1 – 1

ECCELLENZA – GIORNATA 21

ORVIETANA – PONTE VALLECEPPI 1 – 1

ORVIETANA (4-3-3): 1 Massetti; 2 Annibaldi, 4 Bricchetti, 6 Lispi, 3 Bianco; 8 Colace, 5 Dida, 7 Cotigni (42′ st 13 Gulino); 11 Caciolla (20’st 17 Perquoti), 9 Liurni (45′ st 19 Mosconi), 10 Locchi (38’st 16 Bernardini). A disp: 12 Sganappa, 14 Dottarelli, 15 Terracina, 18 Fastella, 20 Ciccone. All. Silvano Fiorucci

PONTE VALLECEPPI (5-3-2): 1 Biscarini; 2 Potenza, 6 Vergaini, 4 Fanini (k), 3 Mattia, 11 Polidoro (21’st 17 Ricci); 5 Mancinelli, 10 Sinisi, 8 Giambattista (38′ st 20 Dyrma); 7 Urbanelli, 9 Betti (28′ st 18 Marri). A disp: 12 Guerri, 13 Patoia, 14 Lazzarini, 15 Cicioni, 16 Politelli, 19 Cappuccinello. All. Fabrizio Ciucarelli

ARBITRO: Sig. Agrò di Terni (assistenti: Sig. Zimbardi di Foligno e Sig. Piomboni di Città di Castello)

MARCATORI: 26′ st Liurni, 44′ st Fanini (rig)

NOTE: Spettatori 300 circa. Espulsi al 34′ st Annibaldi per proteste, al 43′ st Lispi per fallo su chiara occasione da rete, e al 45′ st Fanini per doppia ammonizione. Ammoniti: Sinisi (Pvc)

ORVIETO – Puntone del Ponte Valleceppi, che esce indenne dal difficile campo di Orvieto dopo una prestazione opaca, in una partita ripresa per i capelli con un forcing finale che ha portato a far girare gli episodi a favore dei ragazzi di Ciucarelli. Finisce dunque 1-1 al Muzi di Ciconia, con i ponteggiani che strappano il terzo pari consecutivo e allungano a 5 gare la striscia positiva. Partiamo dalle formazioni, con l’Orvietana priva degli squalificati Missaglia, Polidori e Frellicca, e mister Silvano Fiorucci che sceglie il portiere veterano Massetti al posto del 1999 Sganappa, e si schiera con un 4-3-3 con l’improvvisato trio d’attacco Caciolla (al debutto dal primo minuto)-Liurni-Locchi e Bernardini e Perquoti inizialmente in panchina. In mediana c’è l’argentino Colace, ex professionista, con Dida e Cotigni, e dietro tre esperti (Annibaldi, Bricchetti e Lispi) e il giovane Bianco. Il Ponte Valleceppi è quello visto domenica scorsa con l’Angelana con l’unica variazione tattica, importante, di Sinisi che gioca davanti alla difesa come regista con Mancinelli spostato mezz’ala destra; Fanini confermato al centro della difesa. Negli ospiti ancora out Cecchini e Battaglini, che a breve dovrebbero tornare a disposizione, e Regnicoli; squalificati Monni e Ragnacci, entrambi all’ultima giornata da scontare e quindi domenica prossima di nuovo arruolabili. Falsa partenza per il Ponte Valleceppi che nei primi 10 minuti, di fatto, non passa quasi mai la metà campo mettendosi subito sulla difensiva e Orvietana che fa la partita senza però impensierire Biscarini. Dopo 13′ minuti e qualche urlaccio di mister Ciucarelli, finalmente un timido risveglio ospite con Urbanelli che va in percussione centrale e apre a destra per l’accorrente Potenza; la palla è un po’ arretrata, l’esterno ponteggiano controlla e sparacchia alto col destro. L’Orvietana gestisce il possesso palla e al 21′ ci prova col guizzante Caciolla che sterza sul mancino e crossa dentro, spizza Liurni e palla che termina a lato. Al 27′ buona chance per i padroni di casa con Liurni che attacca la profondità e crossa dietro rasoterra da destra, Colace arriva di gran carriera e colpisce di prima intenzione cercando l’esterno, ma trovando un colpo di stinco destro con palla che si perde dritta per dritta in zona gabbia del lancio del martello. A questo punto Ciucarelli mette mano al suo scacchiere portando Potenza come mezzo destro nei 5 di difesa e allargando Vergaini sull’esterno. Ma il copione non cambia: minuto 37′ punizione dal limite, Liurni calcia a giro sul palo del portiere col mancino, Biscarini fa mezzo passo verso la barriera, poi intuisce, colpo di reni e tuffo plastico a bloccare la sfera. Il tempo si chiude ancora con Liurni, oggi schierato da centravanti, che prova il gran sinistro da fuori con Biscarini che vola a smanacciare deviando in corner. Si va al riposo sullo 0-0 col Ponte Valleceppi che sicuramente non dà l’impressione di essere nella sua miglior giornata e un’Orvietana più spigliata, ma comunque poco pericolosa. La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo con i biancorossi di Ciucarelli che si mettono 5-4-1 con Betti allargato a destra ma stentano ad entrare in partita e l’Orvietana che tiene in mano il pallino del gioco. Fiorucci richiama Caciolla e inserisce Perquoti; Ciucarelli toglie Polidoro e getta nella mischia il classe 2002 Ricci nei 5 dietro a sinistra. La gara resta poco spettacolare fino al 26′ quando su una punizione dai 25 metri, Liurni calcia forte e basso col mancino; palla centrale, apparentemente innocua, che schizza davanti a Biscarini, che stavolta si fa sorprendere, ritrovandosi in ginocchio con la sfera che s’insacca alle sue spalle. I locali prendono fiducia e poco dopo, al 28′, Biscarini blocca un colpo di testa di Cotigni, prima di riscattare l’errore precedente volando a deviare in corner una sventola di Liurni dalla distanza indirizzata all’angolino, quando il cronometro segna la mezz’ora. Nel frattempo Ciucarelli mette dentro Marri al posto di Betti vicino a Urbanelli e al 34′ arriva l’episodio che infiamma il finale di partita. Annibaldi protesta su un fallo commesso da Bricchetti e viene ammonito, poi continua a protestare con l’arbitro che estrae immediatamente il cartellino rosso: Orvietana in 10 che si risistema col 4-4-1 con Cotigni (e poi il neoentrato Gulino) basso a destra e Perquoti come unica punta. Al 37′ il Ponte Valleceppi ci prova con Sinisi che crossa per Ricci, colpo di testa del classe 2002 respinto da Massetti con Urbanelli che manca il tap in vincente. Ciucarelli cambia anche Giambattista con Dyrma e soprattutto, dovendo recuperare l’1-0, alza Fanini a centrocampo, passando al 4-3-3; la mossa alla lunga pagherà. Fiorucci richiama Locchi e mette Bernardini per rinforzare il centrocampo, ma al 43′ arriva la beffa. Cross da destra di Vergaini, Marri spizza per Urbanelli che solo, a metri uno dalla linea di porta, viene affossato da Lispi; per il signor Agrò di Terni non ci sono dubbi, è calcio di rigore e cartellino rosso diretto per Lispi trattandosi inevitabilmente di chiara occasione da rete. Dunque Orvietana in 9, con Fiorucci che richiamerà poi Liurni inserendo Mosconi, e ospiti che hanno la chance dal dischetto di pareggiare. Fanini spiazza Massetti col destro e fa 1-1 al minuto 89′. Pochi secondi dopo lo stesso Fanini dopo un intervento in scivolata, tocca la palla da terra con la mano, rimediando il secondo giallo con le squadre che chiudono così in 9 contro 10. Al 95′ addirittura, sul gong, Sinisi tenta il colpo grosso con un missile su punizione dai 30 metri disinnescato da Massetti che blinda il pareggio. L’Orvietana recrimina per non aver saputo gestire il vantaggio e il Ponte Valleceppi, come si suol dire, la sfanga, portando a casa un 1-1 che, per come s’era messa la partita, e considerata la prestazione scialba dei biancorossi, è un puntone. Le altre dietro però non mollano, e domenica servono i tre punti in casa col San Sisto.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
200 VOLTE MARRI... GRANDE CAPITANO!
200 VOLTE MARRI... GRANDE CAPITANO!
200 VOLTE MARRI... GRANDE CAPITANO!
Comunicazione
SI INFORMA CHE LA SEGRETERIA È APERTA DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ,
DALLE ORE 17.30 ALLE ORE 19.30, PER ISCRIZIONI, PAGAMENTI, INFORMAZIONI O COLLOQUI CON I RESPONSABILI DEL SETTORE GIOVANILE STEFANO BALDUCCI E DELLA SCUOLA CALCIO DAVIDE FIORETTI.